«Fondi e bonus per le coppie che non abbandonano la città»

2016-01-24 - Unione Sarda - pag. 20«Università, politica degli alloggi e centri di incontro». Il polo civico di Piergiorgio Massidda si allarga con la lista Giovani al centro (la settima) nella corsa per la conquista del Municipio. Ieri mattina, nel quartier generale di Cagliari 2016 il candidato sindaco e Stefano Agus, un componente della squadra di giovani che ha deciso di sostenere il progetto dell’ex senatore di Forza Italia, hanno spiegato i motivi dell’intesa.
AIUTARE I GIOVANI Nella sala di via dei Carroz che ogni sabato (Massidda conosce i segreti della comunicazione) ospita la presentazione di una lista le facce giovani sono poche. «Stanno ancora dormendo», dice il candidato sindaco indicando un sms sul cellulare. «Ieri hanno lavorato in discoteca, si guadagnano il pane così». Agus torna sui temi politici. «Abbiamo l’obiettivo di aiutare i più giovani, puntando sul sociale e sullo sviluppo dell’imprenditoria. È importante rivalutare la politica degli alloggi per far rientrare i ragazzi in città». Come, lo spiega Corrado Testa, coordinatore della lista: «Non vogliamo aumenti di cubature, ma sfruttare gli spazi già esistenti. Una soluzione per attrarre i giovani in città potrebbe essere quella di garantire bonus per la ristrutturazione ai proprietari di appartamenti in cambio di affitti bassi. Oppure – aggiunge Testa – sopperire alle banche creando fondi di garanzia per l’acquisto della prima casa».
TUTTI ALLA FIERA Prima di tutto la notizia: «Il 13 febbraio presenteremo il nostro programma alla Fiera», Massidda suona la carica. «Molti giovani non hanno votato, e li capisco. È una generazione che parte sfiduciata. I partiti sono ancora legati ai vecchi concetti di bottega: accordi in cambio di voti». Il riferimento al patto raggiunto venerdì tra il candidato sindaco Pierpaolo Vargiu e Forza Italia è esplicito. Sarà un assist a Massimo Zedda? «Voglio capire qual è il loro progetto, che però mi sembra essere stato condiviso in una grande cabina telefonica. Non siamo contro Zedda, ma per la città. Abbiamo la volontà di cambiare, ma con le idee e non con gli schematismi decisi a Roma e Milano
L’APPELLO DI VARGIU Pierpaolo Vargiu, forte dell’adesione di Ugo Cappellacci (coordinatore regionale di Forza Italia) al progetto #CA_mbia rinforza il concetto di unità in una lettera inviata al «Caro Piergiorgio. Le elezioni sono imminenti e non c’è più tempo da perdere. Ti chiedo di incontrarci tra noi, ma anche con le forze politiche di ispirazione liberale, per verificare se possiamo trovare le condizioni per presentare un’alleanza comune per Cagliari, con unico programma e unico candidato sindaco».

dall’unione sarda del 24 gennaio 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *