Cari Amici di Città Ciclabile

Cari Amici di Città Ciclabile,
grazie per la vostra stimolante lettera.

La mobilità è una delle nostre priorità di programma che intendiamo affrontare con la determinazione di chi intende sviluppare una città ricca di opportunità e ove il sistema dei trasporti è elemento fondamentale.

Come voi sapete la mobilità è uno dei 6 pilastri fondamentali di una Smart City la quale non significa semplicemente tecnologia ma tecnologia e azioni applicate in maniera “intelligente”. Per noi questo significa innanzitutto applicare i metodi propri dell’ingegneria dei trasporti che è innanzitutto “pianificazione partecipata”, definizione di obiettivi e strategie chiare, identificazione degli interventi e misura degli effetti. Quel che voi chiamate “facilità nel muoversi” noi la chiamiamo “accessibilità” perché siamo consapevoli del fatto che non esiste mobilità sostenibile se manca l’accessibilità, ovvero, la facilità nel muoversi con qualsiasi mezzo di trasporto. Voi giustamente parlate di un “Ufficio delle Mobilità Ciclistica” noi invece stiamo proponendo un “Ufficio della Mobilità” ove tutti i temi della mobilità vengono affrontati assieme, in maniera integrata, nella loro complessità e non in maniera singola. Come giustamente sottolineate nel vostro documento, la ciclabilità è una modalità di trasporto complementare all’andar a piedi e con il trasporto pubblico e tra questi tre modi di trasporto ci deve essere una stretta integrazione. Vogliamo inaugurare una nuova stagione di “Pianificazione dei trasporti” che si è congelata con l’approvazione del Piano Urbano della Mobilità (2009) il quale Piano, tra le altre cose, aveva previsto già che nel 2011 si facesse la redazione del Piano della Ciclabilità (un piano vero e proprio e non una mappa di corsie ciclabili). Una nuova stagione di pianificazione per noi significa Aggiornamento del Piano Strategico della Mobilità, del Piano Urbano del Traffico e dei Piani di Settore (Piano della Ciclabilità, della Sosta, del Trasporto Pubblico). Una nuova stagione di Pianificazione significa anche “partecipazione” nella condivisione non solo delle soluzioni ma anche delle ‘criticità’ perché la mobilità la si affronta in maniera efficace se abbiamo tutti la consapevolezza di trovarci di fronte ad un fenomeno molto complesso che non può essere messo nelle mani del semplice assessore di turno.
Siamo ovviamente disponibili ad ascoltare le vostre idee a ad illustravi le nostre quando e come vorrete.

2 commenti su “Cari Amici di Città Ciclabile

  1. Virgilio 17 Marzo 2016 alle 19:05 - Rispondi

    Grazie Piergiorgio, ti ringraziamo per la tua gradita risposta e disponibilità al confronto, siamo lieti di poterti ospitare ed incontrare nella nostra sede in via Baccelli 7 a Cagliari, sentiamoci per concordare data ed orario.
    Virgilio Scanu
    presidente
    FIAB Cagliari Città Ciclabile

  2. ricordarlo non fa mai male 31 Maggio 2016 alle 18:46 - Rispondi

    anche dire che bisognerebbe indagare bene ed eventualmente far pagare di tasca propria i consulenti o i dirigenti o gli assessori che commettono grossolani errori a spese dei cittadini.
    ma ti sembra normale spendere male i nostri soldi?
    “Dall’analisi del progetto emerge che eliminando detto materiale ed evidenziando i soli attraversamenti ciclabili con il colore celeste (colore indicato come il migliore per la sicurezza dei ciclisti da studi interazionali) si avrebbe un risparmio di quasi 700 mila euro, pari al 53,52% dell’importo totale dei lavori in appalto (1.550.000 euro). Con detti fondi si potrebbero realizzare ulteriori 11 km di nuove piste ciclabili in aggiunta ai 19,5 km previsti nel progetto attuale, con evidente beneficio per la sicurezza dei ciclisti.”
    fonte: http://www.ingdemurtas.it/bici/piste-ciclabili-cagliari-costosissime/
    bisogna battere sul tasto che “la differenza si vede” se il lavoro è fatto bene, puoi spendere anche 1 miliardo di euro, ma se fai male i lavori sono uno spreco di soldi nostri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.