Massidda? Altro che centrodestra, il suo progetto è la vera novità

Fronte unico anti Zedda? No, tutti in un solo progetto per Cagliari. È la risposta di Luca Piano di “Cagliari unica” all’appello lanciato dal candidato sindaco della coalizione Cambia, Pierpaolo Vargiu. Il rappresentante della lista in appoggio alla candidatura a sindaco di Piergiorgio Massidda spiega: “Vargiu fa un appello all’unione di tutti contro Zedda ma la filosofia della nostra coalizione non è quella del ‘tutti contro il sindaco’, bensì una filosofia che mira a includere il numero più ampio possibile di realtà intorno a un progetto ambizioso e pragmatico per Cagliari’.
“Il ‘tutti contro Zedda’ mi sembra veramente insufficiente come proposta politica. Inoltre – prosegue – questa unione si riferisce al solo centrodestra, mentre il carattere inclusivo della nostra iniziativa civica, proprio perché inclusivo, sta mettendo insieme le migliori forze e le migliori energie al servizio della città, a prescindere da destra, sinistra, autonomisti o 5 stelle”. Risposta definitiva? “L’unica risposta che mi sento di dare all’appello di Vargiu volto all’unità del centrodestra e al ‘tutti contro Zedda’ – conclude Piano – è un contro-appello rivolto a tutti quelli che vogliono contribuire al nostro progetto per la città anteponendo gli interessi di Cagliari e dei cagliaritani agli interessi di partito”.

“Massidda? Altro che centrodestra, il suo progetto è la vera novità”, lo sostiene Giorgio Cugusi, consigliere comunale eletto con la lista di Sel, ma ora passato con la civica Anno Zero alla coalizione guidata dall’ex senatore in vista delle prossime comunali. Il passato forzista di Massidda? Nessun imbarazzo, spiega Cugusi: “Quello che ci lega è il progetto per Cagliari, una visione pragmatica e ideale, ma non ideologica, sul futuro della nostra città e, soprattutto, l’esigenza di creare lavoro. Siamo in tanti e siamo anche diversi ognuno con il proprio bagaglio di valori. Non ho mai visto così tanto entusiasmo e così tanta unità nel mettere insieme le migliori forze provenienti dalle più svariate esperienze politiche, da diversi mesi al lavoro sul programma e all’interno di un progetto comune”.
Un polo trasversale, dice Cugusi, “aperto a tutte le esperienze e al contributo di tutti quelli che, come ha detto lo stesso Massidda, siano disposti a svestire la maglia di partito per indossare quella rossoblù al servizio di Cagliari e dei cagliaritani. E di maglie rossoblù – conclude il rappresentante della civica Anno Zero – indossate da persone di sinistra e di destra, da grillini e identitari, o da chi è sempre stato un astensionista, ne sto vedendo tante, ogni giorno di più, in un gioco di squadra che ha un solo obiettivo: portare anche la città in serie A e farle vincere lo scudetto”.

Un commento su “Massidda? Altro che centrodestra, il suo progetto è la vera novità

  1. Ampelio 18 Gennaio 2016 alle 23:21 - Rispondi

    Grande coalizione RossoBlu…… per Cagliari…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.